IMODIUM*12 cpr orosolubili 2 mg

JOHNSON & JOHNSON - IMODIUM

12CPR OROSOL 2MG

€ 15,75 Iva inclusa
reso non disponibile
Desideri sapere quando il prodotto tornerà disponibile?

Descrizione Leggi la scheda

Descrizione

Denominazione

è Imodium 2 Mg.

I Principi Attivi sono Loperamide cloridrato 2 mg.

Gli Eccipienti con effetti noti sono lattosio, aspartame, gelatina, mannitolo, sodio bicarbonato, gelatina, glicerolo, propilenglicole, FD&C blue n. 1.

Le Indicazioni Terapeutiche sono trattamento sintomatico delle diarree acute.

Le Controindicazioni sono ipersensibilità al principio attivo, bambini al di sotto dei 6 anni, gravidanza e allattamento, dissenteria acuta, colite ulcerosa acuta o colite pseudomembranosa, enterocoliti batteriche causate da organismi invasivi.

La Posologia è 2 capsule rigide o 2 capsule molli o 2 compresse orosolubili (4 mg). Poi 1 capsula o 1 compressa (2 mg), dopo ciascuna evacuazione successiva di feci non formate (molli). Fino ad un massimo di 8 capsule o compresse al giorno (16 mg).

Per i Bambini Di Età Compresa Tra I 6 E I 17 Anni la posologia è 1 capsula rigida o 1 capsula molle o 1 compressa orosolubile (2 mg). Poi 1 capsula o 1 compressa (2 mg), dopo ciascuna evacuazione successiva di feci non formate (molli). Massimo di 8 capsule o compresse al giorno (16 mg).

Ingredienti

Imodium 2 mg capsule rigide: lattosio, amido di mais, talco, magnesio stearato. Una capsula rigida verde-grigia è costituita da: eritrosina (E 127); indigotina (E 132); ossido di ferro giallo (E 172); ossido di ferro nero (E 172); titanio diossido e gelatina Imodium 2 mg compresse orosolubili: gelatina, mannitolo, aspartame, aroma menta, sodio bicarbonato. Imodium 2 mg capsule molli: monocaprilato di propilenglicole, propilenglicole, acqua distillata. Una capsula è costituita da: gelatina, glicerolo 99%, propilenglicole, FD&C blue n. 1.

Modalità d'uso

Posologia. Adulti: La dose iniziale è di 2 capsule rigide o 2 capsule molli o 2 compresse orosolubili (4 mg). Proseguire il trattamento con 1 capsula o 1 compressa (2 mg), dopo ciascuna evacuazione successiva di feci non formate (molli). La dose massima giornaliera è di 8 capsule o compresse al giorno (16 mg). Popolazioni speciali. Bambini di età compresa tra i 6 e i 17 anni (vedere paragrafo 4.3): La dose iniziale è di 1 capsula rigida o 1 capsula molle o 1 compressa orosolubile (2 mg). Proseguire il trattamento con 1 capsula o 1 compressa (2 mg), dopo ciascuna evacuazione successiva di feci non formate (molli). La dose massima giornaliera nei bambini deve essere stabilita in base al peso corporeo (3 capsule o compresse/20 Kg), ma non deve superare il massimo di 8 capsule o compresse al giorno (16 mg). I dati disponibili riguardanti l'uso di loperamide HCl nei bambini al di sotto di 12 anni di età sono limitati (vedere paragrafo 4.8 ?Effetti indesiderati?). Anziani: Negli anziani non è necessario un aggiustamento della dose. Compromissione della funzionalità renale: Nei pazienti con compromissione della funzionalità renale non è necessario un aggiustamento della dose. Compromissione della funzionalità epatica: Nonostante non siano disponibili dati in pazienti con compromissione della funzionalità epatica, la loperamide HCl deve essere usata con cautela in questi pazienti a causa del ridotto metabolismo di primo passaggio (vedere paragrafo 4.4 ?Avvertenze speciali e precauzioni d'impiego?). Modo di somministrazione: Imodium 2 mg capsule rigide/2 mg capsule molli: assumere per bocca con un po' d'acqua. Imodium 2 mg compresse orosolubili: lasciare sciogliere la compressa sulla lingua per qualche secondo; la compressa verrà dissolta rapidamente dalla saliva. Non richiede l'uso di acqua. Attenzione : Non usare per più di 2 giorni. Interrompere in ogni caso il trattamento alla normalizzazione delle feci, o se non si hanno più movimenti intestinali da 12 ore, o se compare stitichezza. Negli episodi di diarrea acuta la loperamide HCl è generalmente in grado di arrestare i sintomi entro 48 ore. Trascorso questo periodo senza risultati apprezzabili, interrompere il trattamento e consultare il medico.

Conservazione
Conservare il medicinale a temperatura non superiore a 25°C.