PORTOLAC*10 bust polv orale 5 g

ANGELINI (A.C.R.A.F.) - PORTOLAC

OS POLV 10BUST 5G

€ 7,00 Iva inclusa
reso non disponibile
Desideri sapere quando il prodotto tornerà disponibile?

Descrizione Leggi la scheda

Descrizione

Denominazione

Portolac

Principi Attivi

Lattitolo monoidrato

Eccipienti

Acido benzoico, sodio idrossido, acqua depurata

Indicazioni Terapeutiche

Trattamento di breve durata della stitichezza occasionale

Controindicazioni

Ipersensibilità al lattitolo, condizioni in cui non è assicurato il transito intestinale, qualsiasi sintomo o sospetto di lesione organica del tratto digestivo, qualsiasi dolore addominale di origine sconosciuta o sanguinamento rettale

Posologia

10-15 g di Portolac al giorno, pari a 2-3 misurini da 5 g polvere per soluzione orale, 2-3 bustine da 5 g o 1 bustina da 10 g, in unica somministrazione, preferibilmente la sera prima di coricarsi

Ingredienti

Polvere per soluzione orale: nessuno. Sciroppo: acido benzoico; sodio idrossido; acqua depurata.

Modalità d'uso

Adulti Polvere per soluzione orale: 10?15 g di Portolac al giorno, pari a 2?3 misurini da 5 g polvere per soluzione orale, 2?3 bustine da 5 g o 1 bustina da 10 g, in unica somministrazione, preferibilmente la sera prima di coricarsi. Sciroppo : 15?30 ml di Portolac sciroppo al giorno (corrispondenti a 1?2 misurini dosatori riempiti sino alla tacca da 15 ml) in unica somministrazione, preferibilmente la sera prima di coricarsi. Popolazione pediatrica Bambini Polvere per soluzione orale Il Portolac va assunto in unica somministrazione, al mattino con la prima colazione: da 2 a 6 anni, 5 g al giorno, pari ad un misurino da 5 g di polvere per soluzione orale o ad una bustina da 5 g; oltre i 6 anni, 5?10 g al giorno, pari a 1?2 misurini da 5 g di polvere per soluzione orale, 1?2 bustine da 5 g o 1 bustina da 10 g. Sciroppo Il Portolac sciroppo va assunto in unica somministrazione, al mattino con la prima colazione: da 2 a 6 anni, 10 ml al giorno (pari a 1 misurino dosatore riempito sino alla tacca da 10 ml); oltre i 6 anni, 10?15 ml al giorno (pari a 1 misurino dosatore riempito sino alla tacca da 10 ml o da 15 ml). Lattanti Polvere per soluzione orale In media 1?2 g al giorno, pari a 1?2 misurini da 1 g di polvere per soluzione orale. Sciroppo In media 5 ml di sciroppo al giorno (pari a 1 misurino dosatore riempito sino alla tacca da 5 ml). In generale, la risposta clinica ottimale può essere raggiunta con adattamenti di dosaggio di 5 g di polvere per soluzione orale al giorno (in più o in meno) nell'adulto (pari a 1 misurino di sciroppo riempito sino alla tacca da 7,5 ml) e di 1 g di polvere per soluzione orale al giorno in età pediatrica. Il Portolac nella forma polvere per soluzione orale va sciolto in acqua o in altre bevande (latte, te', caffè, succhi di frutta) o aggiunto ad altri cibi quali yogurt, frutta cotta, etc. La dose corretta è quella minima sufficiente a produrre una facile evacuazione di feci molli. E' consigliabile usare inizialmente le dosi minime previste. Quando necessario, la dose può essere poi aumentata, ma senza mai superare quella massima indicata. I lassativi devono essere usati il meno frequentemente possibile e per non più di sette giorni. L'uso per periodi di tempo maggiori richiede la prescrizione del medico dopo adeguata valutazione del singolo caso. Ingerire insieme ad una adeguata quantità di acqua (un bicchiere abbondante). Una dieta ricca di liquidi favorisce l'effetto del medicinale.

Conservazione
Portolac 5 g ? 10 g polvere per soluzione orale: Conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dall'umidità. Portolac 200 g polvere per soluzione orale: non conservare a temperatura superiore ai 25° C. Conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dall'umidità. Portolac sciroppo: questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.